Quanti modi ci sono per ordinare una pizza? Il caso Pizza Hut

Conosco Pizza Hut da diversi anni visto che a Londra è ormai un’istituzione e devo dire che la loro pizza mi piace, soprattutto quella con la stuff crust, ossia la crosta farcita (sono una di quei loschi individui che avanza la crosta, beh non sempre ma il più delle volte).

Ma torniamo al titolo del post: quanti modi ci sono per ordinare una pizza? Pizza Hut ti consente non solo di ordinarla telefonicamente ma anche online, via mobile browsing, via sms e mentre stai giocando a EverQuest II.

  • Internet: Save your playlists, review your favorite orders, manage your order locations and pre-order up to seven days in advance…register today for Pizza Hut® Internet Ordering and get great deals online! Un servizio utile ad esempio per gli uffici e più in generale per le aziende, meno per le famiglie ma pur sempre un’alternativa.
  • Mobile Browsing: Pizza Hut ha ottimizzato il proprio sito in modo che sia facilmente navigabile anche con tutti i telefonini con accesso a WWW. Try the mobile version of PizzaHut.com made just for your mobile phone. Browse the complete menu on the go and order at your convenience.
  • SMS: mandando un semplice SMS è possibile ordinare le pizze.

Peccato che non sia esattamente così. Il servizio, di cui si è parlato anche in Italia circa due settimane fa, prevede infatti le seguenti fasi:

Pizza Hut Mobile
 
  1. Andare sul sito Registrarsi/Loggarsi
  2. Andare nella pagina My Account
  3. Aggiungere il proprio numero di cellulare, che automaticamente verrà associato al proprio account web.
  4. Creare una playlist, ossia effettuare un ordine e salvarlo.
  5. Attribuire all’ordine un nome (one or two letters is recommended) e una descrizione. Ad esempio nome: F e descrizione Family Dinner
  6. Scrivere un SMS con testo O spazio e Nome dell’ordine/playlist che hai inserito sul sito (quindi nel caso dell’esempio O F) e inviarlo al numero di PizzaHut (sperando che tu l’abbia salvato nella rubrica)
  7. Leggere SMS di risposta con il riepilogo del tuo ordine.

Semplice no?

Ora immaginiamoci alcuni possibili scenari:

  • Non ho salvato il numero di Pizza Hut nella mia rubrica. Fine del gioco.
  • Sono in giro e voglio ordinare una pizza ma non ho mai creato una playlist sul sito. Fine del gioco.
  • Voglio ordinare una prosciutto e funghi, una capricciosa e un calzone ma la playlist che ho salvato è prosciutto e funghi, margherita e calzone (ma chi cavolo voleva la margherita??). Fine del gioco.
  • Ordino la pizza per tutta la famiglia, che stranamente vuole le stesse pizze di settimana scorsa, e scrivo F O. Mi arrivano a casa 10 pizze invece di 3: F stava per Friends, il name per l’ordine famiglia era C (Casa). Stupido che non sei altro: non hai controllato attentamente il messaggio di conferma ordine.
  • Se hai dei dubbi puoi comodamente inviare HELP allo stesso numero e ricevere un SMS con i comandi tra cui LIST, inviare LIST e ricevere l’SMS con le playlist che hai inserito tra cui F, inviare F per sapere cosa hai inserito in quella playlist e scoprire che è la lista Friends (senza l’elenco delle pizze), inviare LIST per vedere se trovi la playlist della famiglia, provi inviando C e scopri che corrisponde a CASA. Non ti ricordi quale pizze avevi associato a quella lista. Fine del Gioco.

Ad esclusione del primo punto, ma non facevi prima a chiamare??? 😉

  • Gaming. Circa due anni fa era stato lanciato il servizio di ordinazione all’interno del videogame Everquest II ma ora non so se è ancora attivo o se viene in qualche modo utilizzato. L’ho scoperto solo di recente e l’ho trovata un’iniziativa originale soprattutto ora che c’è molto interesse nei confronti dell’in-game advertising. Il sito comunque è attivo.

Riassumendo: la multicanalità è cosa buona ma non basta aprire un canale SMS se poi è impossibile da usare. MAI dimenticarsi del KISS :-D!

Comunque questo modello di Business credo che allo stato attuale in Italia sia alquanto impraticabile, voi che dite?

Vi vengono in mente altri settori dove funziona bene la multicanalità o dove potrebbe funzionare bene?

Technorati technorati tags: , , , , , , ,

18 pensieri riguardo “Quanti modi ci sono per ordinare una pizza? Il caso Pizza Hut”

  1. che poi basta che sia rotonda con qualcosa sopra e la chiamano pizza…

    ad ogni modo.. senza perdere troppo tempo a capire come fare ad ordinarla, vieni a farti un giretto a Napoli te la offro io una bella pizza napoletana.

    magari partecipa alla prossima Napoli Pizza Beta 😀

    ciao, …lord :)

  2. Il metodo degli SMS (per quanto complicato) mi sembrava buono (ma anche quello online). Tanto più che mi avrebbe evitato di dover parlare con un “operatore” in carne ed ossa (in media 2 su 3 non capiscono il mio cognome o l’indirizzo, facendomeli ripeter 3-4 volte; e dire che non mi sembra di parlare in modo strano). Servizi del genere in Italia però avrebbero poco successo (a mio parere), soprattutto per quanto riguarda quelli online.
    Per quanto riguarda l’ordinazione in-game è un’idea originalissima, anche se non ho capito bene come funziona.

  3. il mio metodo è farmi ordinare la pizza via telefono da una collega, molto 1.0 :)
    pero’ l’sms in italia potrebbe funzionare…
    ciao
    gluca

  4. ehm… carissima, devo confessare anch’io che m’è venuta fame a leggere questo bel post: fame di buon senso 😉

    un abbraccio

    anecòico

  5. Il metodo degli SMS mi aveva decisamente incuriosito perchè in Italia è allo stato attuale uno dei pochissimi canali mobile utilizzabili per raggiungere la massa, ossia tutti coloro a cui potrebbe venire in mente una sera di mangiarsi una pizza 😉
    Proprio per questo motivo mi sono soffermata ad analizzare il processo e ne sono rimasta delusa! Credo ci siano modi decisamente migliori e nettamente più semplici per l’utente di utilizzare questa tecnologia che è semplicità ormai per antonomasia.
    Meglio a questo punto sorbirsi l’operatore o ricorrere al metodo 1.0 di gianluca 😀

  6. Il mio sistema per la gestione degli ordini via sms è nettamente più semplice, affidabile e facile da usare senza essere registrati a nessun sito: basta scrivere solamente quello che si desidera e inviare sms; il resto ci pensa il software ristomessage http://www.ristosoft.it

  7. La pizza di pizza hut è in’insulto alla cucina e alla cultura italiana!
    e fa pure schifo!

  8. Ivan grazie mille per la dritta, mi hai fatto conoscere un servizio che non immaginavo potesse esistere in Italia, http://www.clickeat.it.
    Su tuo suggerimento ho fatto ieri il primo ordine approfittando della prima partita dell’Italia agli europei…ho organizzato una seratina con un gruppo di amici a casa per vedere la partita e devo dire che sono rimasta soddisfattissima quando hanno citofonato per la consegna delle pizze!

  9. Non so se l’Italia è ancora pronta per le ordinazioni delle pizze online.
    Io ho realizzato un sito non professionale molto semplice e secondo me potrebbe bastare.
    Tutte queste complicazioni sono inutili, già la gente ha poca voglia di ordinare online.
    Dateci una occhiata e ditemi se non ho ragione, certo c’è qualcosa da perfezionare.

    http://www.cybbo.it

  10. Vi segnalo la seguente catena di pizzerie – PIZZA EXPRESS – che opera nelle zone di Treviso e Venezia. Hanno realizzato un sistema di ordinazioni di pizze online con conferma d’ordine via SMS. Il sistema è completo, permette anche di ordinare pizze metà e metà modificando gli ingredienti.

I commenti sono chiusi